L'Alhambra

Con creazioni artistiche uniche, l'Alhambra e il Generalife di Granada sono una testimonianza valida della Spagna musulmana del 16° secolo. Costituiscono un esempio magnifico di residenza dei Reali arabi nel periodo medievale. Non avendo subito alterazioni dovute a restauri radicali, l'Alhambra, il Generalife e il quartiere Albayzín sembrano essere sfuggiti alle vicissitudini del tempo.

Nel 1492, con la conquista di Granada da parte dei Reali cattolici, l'Alhambra passò ad essere il palazzo dei Re castigliani. Ciò salvò il complesso dalla distruzione patita invece da tanti altri monumenti islamici a seguito della riconquista.

Il tessuto urbano, l'architettura e le principali caratteristiche (forma, materiali, colori), non furono cambiati per adattarli al modo di vita cristiano.

Sopravvive ai nostri giorni come straordinario esempio di città spagnola-moresca...