Istinti (Instintcs)

Se tu sapessi con quanto amore stringerei la tua mano...
e spingo con Eolo i dolci venti della trasgressione
verso te...
quella brezza impregnata di desideri mai placati
per non  vederti accarezzata  da  mani di carne...
non può chiuderci la ragione nel letargo dei sensi
...t'amo e vivo nel desiderio onirico di te
gli istinti hanno sete...
sono occhi che non hanno orizzonti
e a liberar vanno l'urlo soffocato
ascoltalo
t'amo senza respirare il vivere di te…
fugge il mio corpo a calpestar l' oscurità
non si può soffrire il vuoto di una vita smarrita
con i passi in un cerchio senza luce di cristalli
quando si riflettono gli echi di una passione
nei tuoi occhi che non hanno più nessuno
...t'amo senza poter trasformare il pensiero in carezza
per te rischierei sotto cieli d'alba
e berrei l'elisir al bacio della luna
fuori dall'alcova ipocrita
lontani
da chi non ci ha capito
e ha arrotolato il nostro spazio con un filo di nebbia
t'amo e...non posso d'un impossibile amor
raccogliere il cieco dolore
sono nel mio crocevia in attesa dei tuoi baci
su cui si addormenterà la luna piena
...sulle nostre labbra che si spogliano
in un'amletica notte di amori finalmente nudi