Due

Volume

 

Toscana - Val d'Orcia
Toscana - Val d'Orcia

Assalimi amore mio, offrimi il respiro,
cingimi le braccia, spandi il tuo profumo.
Il desiderio di te trova linfa perenne
in carezze fresche e incantatrici.

Ti prego, ascolta questo corpo,
chiede solo concerti, cieli e prati.
Le dita sfiorano inutilmente
la cetra maledetta degli anni.

Il vuoto s’insinua tra le labbra,
l’attesa assurge a tristezza.
Crinali faticosi finalmente
placano la loro ostilità.

 

E dopo il buio della notte, giunge
l’alba che sfuma verso il cielo.
La luce attraversa il pensiero
e tu, accanto a me, piccola mia.

La tenera mano sfiora la mia carne,
ti sento più vicina, sempre più vicina.
I flutti del tuo giovane sangue
scorrono quieti nelle mie vene.

Io, uomo attempato e serio,
tu, donna giovane e volubile.
Amore di un solo giorno,
cicatrice di una vita intera.

02.01.2013