Innocenza

Volume

 

Toscana - Val d'Orcia
Toscana - Val d'Orcia

Arriverà il giorno in cui
non avrò più memoria.
Le impronte lasciate
su sentieri senza sole
svaniranno come ombre
al primo mattino.

Sento l’odore di chi corre invano.
La sua angoscia, le urla,
troppe le domande senza risposta.
Attendo che qualcuno
intoni la melodia lieve
di una canzone d’amore.

Un canto esce dal tuo cuore,
le note sono carezze sussurrate,
lambiscono prati rigogliosi,
s’inerpicano su folti cipressi,
ispirano l’armonioso
cinguettio degli uccelli.

Non sono più solo.
Il sangue impetuoso
che scorre nelle mie vene,
trova un solco quieto
nella tua ansia di gioia.
Candida voce, fremito felice.

Un angelo posa la mano
sulla fronte diafana.
I pensieri scorrono vividi
sul fondo chiaro dei tuoi occhi.
Il male che porto dentro fugge, fugge,
lontano dalla tua veste bianca.

16.03.2014